CONCLUSIONE DELLE INDAGINI SUL BRUNELLO DI MONTALCINO

Il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino ha appreso con soddisfazione quanto comunicato oggi dalla Guardia di Finanza, in relazione alla conclusione delle indagini sul Brunello di Montalcino e sul Rosso di Montalcino.

Il Presidente del Consorzio - Patrizio Cencioni - ribadisce che i vini Brunello di Montalcino e Rosso di Montalcino attualmente in commercio, hanno seguito tutte le procedure di controllo previste dalla legge e sono stati ritenuti idonei e pertanto rispondenti a quanto stabilito dai relativi Disciplinari di Produzione. Le ultime annate in commercio per il Brunello e il Rosso - rispettivamente il 2004 e il 2007, ambedue giudicate ai massimi livelli qualitativi di cinque stelle - stanno riscuotendo notevoli apprezzamenti sia dalla critica che dai consumatori.

Il Presidente del Consorzio auspica che la conclusione delle indagini possa consentire la rapida definizione di tutte le posizioni delle aziende e di quanti sono stati coinvolti nelle indagini.