Deputy Ambassador of Netherlands: “It is an honor to be here”

Montalcino Panorama dalla Torre del Palazzo Comunale
Montalcino Panorama dalla Torre del Palazzo Comunale

“È un onore, essere qui, perché Montalcino è una zona molto famosa anche per gli olandesi, non solo per i turisti ma anche per le persone che sono più interessate ad altri aspetti come il paesaggio, il cibo e naturalmente il vino, ma anche a tutto ciò con cui è possibile, in questo luogo, entrare in contatto”. Così Desirée Kopmels, Vice Ambasciatore d’Olanda in Italia ha spiegato, a Montalcinonews, cosa sentono gli olandesi quando arrivano nella capitale del Bunello. La Kopmels, con una piccola delegazione olandese, resterà per il fine settimana a Montalcino, in visita privata. Un viaggio organizzato in concomitanza con “Musica Reale”, il Festival Internazionale di Musica da Camera, che ha debuttato proprio ieri al Teatro degli Astrusi con concerti di musica da camera dal programma ricco e variopinto. A suonare sono 9 musicisti della Royal Concertgebouw Orchestra Amsterdam, accompagnati da due pianisti d’eccezione come Ronald Brautigam ed Eildert Beeftink, che propongono musiche di Brahms, Mozart, Bach, Mahler, Faurè e Beethoven. “Questo anno abbiamo organizzato “Olandiamo in Toscana” – continua  Desirée Kopmels, Vice Ambasciatore d’Olanda in Italia – un grande evento che contiene aspetti e contatti politici ed economici tra Italia e Olanda”. Ogni concerto è accompagnato da un aperitivo e una cena durante i quali è possibile interagire con i musicisti e, per stasera, sono previsti altri illustri ospiti ed esponenti del mondo istituzionale e diplomatico a stelle e strisce.

Montalcino Panorama dalla Torre del Palazzo Comunale
Montalcino Panorama dalla Torre del Palazzo Comunale

“È un onore, essere qui, perché Montalcino è una zona molto famosa anche per gli olandesi, non solo per i turisti ma anche per le persone che sono più interessate ad altri aspetti come il paesaggio, il cibo e naturalmente il vino, ma anche a tutto ciò con cui è possibile, in questo luogo, entrare in contatto”. Così Desirée Kopmels, Vice Ambasciatore d’Olanda in Italia ha spiegato, a Montalcinonews, cosa sentono gli olandesi quando arrivano nella capitale del Bunello. La Kopmels, con una piccola delegazione olandese, resterà per il fine settimana a Montalcino, in visita privata. Un viaggio organizzato in concomitanza con “Musica Reale”, il Festival Internazionale di Musica da Camera, che ha debuttato proprio ieri al Teatro degli Astrusi con concerti di musica da camera dal programma ricco e variopinto. A suonare sono 9 musicisti della Royal Concertgebouw Orchestra Amsterdam, accompagnati da due pianisti d’eccezione come Ronald Brautigam ed Eildert Beeftink, che propongono musiche di Brahms, Mozart, Bach, Mahler, Faurè e Beethoven. “Questo anno abbiamo organizzato “Olandiamo in Toscana” – continua  Desirée Kopmels, Vice Ambasciatore d’Olanda in Italia – un grande evento che contiene aspetti e contatti politici ed economici tra Italia e Olanda”. Ogni concerto è accompagnato da un aperitivo e una cena durante i quali è possibile interagire con i musicisti e, per stasera, sono previsti altri illustri ospiti ed esponenti del mondo istituzionale e diplomatico a stelle e strisce.

Montalcino Panorama dalla Torre del Palazzo Comunale
Montalcino Panorama dalla Torre del Palazzo Comunale

“It is an honor to be here, because Montalcino is a popular area for the Dutch, not only for tourists but also for people who are more interested in other aspects such as landscape, food and of course the wine, but also everything it can, in this place, get in touch”. With these words Desirée Kopmels Deputy Ambassador of the Netherlands in Italy said Montalcino. Desirée Kopmels, with a small delegation of the Netherlands, will stay for the weekend in Montalcino, for a private visit. An organized tour during the “Musica Reale”, the International Festival of Chamber Music, which debuted yesterday at the Teatro degli Astrusi with concerts of chamber music from the rich and colorful program. At play are 9 musicians of the Royal Concertgebouw Orchestra Amsterdam, accompanied by two pianists Ronald Brautigam as exceptional and Eildert Beeftink, offering music by Brahms, Mozart, Bach, Mahler, Beethoven and Faure. “This year we have organized Olandiamo in Tuscany a great event that contains aspects and political contacts and economic relations between Italy and the Netherlands”. In Montalcino, each concert is accompanied by an appetizer and a dinner during which you can interact with the musicians and, for tonight, there are other distinguished guests of the U.S. diplomat.

CategoriesUncategorized

Leave a Reply