I convegni di Benvenuto Brunello 2019: parla Luciano Ferraro

Meno tre giorni all’inizio di Benvenuto Brunello. Cresce l’attesa per il grande evento che farà conoscere ai wine-lovers e agli operatori di settore le annate lanciate quest’anno sul mercato (Brunello 2014, Brunello Riserva 2013, Rosso 2017 ma anche Moscadello e Sant’Antimo) che saranno al centro dell’attenzione nei Chiostri di Sant’Agostino. Biglietti ancora in vendita, per le giornate di sabato e domenica, collegatevi alla home page del nostro sito per scoprire tutte le informazioni!

Ma uno degli appuntamenti più importanti di Benvenuto Brunello, sono i convegni in programma al Teatro degli Astrusi di Montalcino le mattine di venerdì 15 e sabato 16 febbraio. Entrambi (ingresso libero) saranno condotti dal giornalista del Corriere della Sera Luciano Ferraro. Un’occasione per addetti ai lavori, produttori e appassionati di approfondire tematiche importanti legate al mondo del vino.

Venerdì 15 febbraio, ore 11, avrà inizio la tavola rotonda “Super Vini e Super Prezzi – Il Brunello e i Francesi” a cui parteciperanno Federico Quaranta (giornalista), Giampiero Bertolini (Tenuta Biondi Santi Il Greppo), Lorenzo Pasquini (enologo di Chateau Giscours Chateau Du Tertre) e Jerome Gautheret, corrispondente dall’Italia per Le Monde e proprietario di Maison Louis Latour. “Discuteremo – spiega Luciano Ferraro –  anche attraverso l’aiuto dei dati, del posizionamento del Brunello di Montalcino rispetto ai grandi vini francesi e del motivo per cui quest’ultimi, nel confronto con i vini italiani, riescono a raggiungere quote di prezzo più alte. Molto dipende dalle strategie di vendita. Cercheremo di capire e approfondire, insieme agli ospiti, come si può proseguire la strada di valorizzazione del Brunello di Montalcino”.

Sabato 16 febbraio alle ore 10.30 Ferraro coordinerà un incontro dal titolo “Il racconto del vino in TV” insieme agli storici volti nazionali Marcello Masi e Rocco Tolfa (autori e conduttori dei Signori del Vino su Rai 2), Gioacchino Bonsignore (Tg5) e Monique Soltani dell’emittente americana Wine Oh TV. Si parlerà del rapporto tra il vino e i mezzi di comunicazione di massa. “Sarà una discussione ad ampio raggio – continua il giornalista del Corriere della Sera – spiegheremo come si racconta il Brunello in tv e, in generale, le difficoltà nel raccontare il vino in televisione e nei mezzi di comunicazioni di massa. Grazie alla presenza di Monique Soltani faremo un confronto tra Italia e Usa, un Paese dove ovviamente c’è una platea di pubblico più vasta”. Ospiti importanti e temi di grande attualità: vi aspettiamo al Teatro degli Astrusi!