Un Brunello da Oscar e “Migliore espressione della tradizione”

In occasione degli Oscar del Vino 2019, organizzati a Roma da Bibenda, il Brunello di Montalcino Vigna Loreto 2013 Mastrojanni ha ottenuto il prestigioso premio di “Migliore espressione della tradizione”. Gli altri vini in finale erano Carema Etichetta Bianca 2014 di Ferrando e Aglianico del Volture Don Anselmo 2015 di Paternoster. “Mastrojanni e il Gruppo Illy – è il commento dell’azienda – sono lieti di questo riconoscimento che ci gratifica per il lavoro e la qualità dei nostri vini”. Grazie a questo premio (ritirato da Riccardo Illy e Andrea Machetti), Montalcino torna nuovamente in alto agli Oscar del Vino: lo scorso anno nella categoria “Miglior vino emergente” a vincere l’Oscar fu infatti il Brunello di Montalcino Paesaggio Inatteso 2012 di Camigliano.